News


SAMSUNG CSC
15/02/22

Report #LavoroRegolare Cratere sisma 2016

IN CRESCITA I DATI CNCE DESUNTI DALLE VERIFICHE DI CONGRUITA’ DELLE 13 CASSE DEL CRATERE

Pubblicato il MONITORAGGIO CNCE SUL DURC DI CONGRUITÀ GENNAIO 2022 nel quale viene esaminato l’andamento del numero di durc di congruità richiesti e rilasciati da imprese, direttori lavori e Rup nell’area del cratere, ai sensi dell’ordinanza del Commissario straordinario ricostruzione sisma 2016 n.78/2019.
Nel report CNCE vengono messi a confronto i differenti monitoraggi effettuati da CNCE tra febbraio 2020 e novembre 2021. I dati si riferiscono a tutte le richieste presentate sia in forma cartacea, sulla base della modulistica unificata CNCE in dotazione presso le 13 Casse Edili /Edilcasse, sia per via telematica, a attraverso il portale congruita.it.
E’ del tutto evidente che la messa a disposizione di un portale dedicato da parte di CNCE, unitamente all’azione di informazione e formazione di imprese, rup e professionisti svolta dalle casse nel territorio, ha consentito una evidente crescita delle richieste di congruità presentate e di quelle rilasciate.
Nelle tabelle allegate al Report sono sintetizzati i dati emersi dalla rilevazione condotta da CNCE al 20 novembre 2021 presso le casse edili coinvolte: per le Marche, Macerata, Ascoli Piceno e Fermo, Ancona, Cedam e Pesaro; per l’Umbria, Perugia e Terni; per l’Abruzzo, L’Aquila, Pescara, Teramo e Edilcassa Abruzzo; per il Lazio, Rieti e Edilcassa Lazio.
I dati raccolti e rielaborati da CNCE riguardano un campione complessivo di 3.522 richieste pervenute, (3.220 durc di congruità rilasciati positivamente, 22 negativamente, il resto in fase istruttoria) per un ammontare di lavori pari a 371,6 milioni di Euro e un’ incidenza media della manodopera sull’importo dei lavori edili esaminati pari al 33,99%.

Scarica il MONITORAGGIO CNCE SUL DURC DI CONGRUITÀ GENNAIO 2022